Grottaminarda. “Assaggiano” il campo. Come fanno i grandi, i ragazzini del Napoli che, questa mattina, hanno giocato al”Romano ” con i  pari età della Scuola Calcio Azzurra per il campionato regionale” Elite”under 14. Un onore per i ragazzini ufitani ma, anche un evento storico per il calcio grottese. Per la prima volta ospite, infatti, per disputare una gara ufficiale, a Grottaminarda, una società di serie A. Negli anni scorsi hanno calcato il terreno del Romano altre formazioni di rango, a partire dal l’Avellino della serie B, ma stamattina è arrivata una squadra ancora più blasonata. I ragazzini partenopei, avvolti nei loro giubbini azzurri, hanno comunque conosciuto una realtà tra le più belle in provincia. Il risultato è stato a favore dei piccoli Insigne ma l’Azzurra si è mostrata “coraggiosa, determinata e tenace”. Sotto una pioggia incessante, i ventidue in campo hanno dato spettacolo. Gli Under 14 locali hanno, comunque, dato filo da torcere ai pari età napoletani. Dopo un gara corretta, la cosa più bella è avvenuta a fine partita:come da consuetudine della Scuola Calcio Azzurra, a metà campo c’è stato il terzo tempo. Perché, il calcio, è “rispetto e fair play”. Giancarlo Vitale