Bilancio positivo, nel 2019, per i Musei gestiti dalla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, con oltre 75.000 visitatori.

  A Salerno, il complesso monumentale di San Pietro a Corte con l’Ipogeo e la Cappella Sant’Anna ha registrato ben 30.226 presenze. Addirittura nel mese di dicembre, durante il periodo di LUCI D’ARTISTA, i visitatori sono stati 6.283.

Bene anche la Villa Romana di Minori (28.417), i Musei Archeologici di Buccino (3.043) e Sala Consilina (496 giu-dic).

  Ad Avellino dati positivi per il Carcere Borbonico (4.552), per le Aree Archeologiche di Mirabella Eclano (4.074), Atripalda (1.213), Avella (5.463 gen- ott ),  Casalbore (564 mag-sett) e Lauro (448 gen-ott).