Forza e Coraggio-Gesualdo 4-3, con una doppietta Guida porta alla vittoria la sua squadra

46

A Benevento, per il Campionato di Promozione si affrontavano Forza e Coraggio e Gesualdo.

Partenza sprint per Forza e Coraggio e in 4 minuti i locali siglano due reti, in entrambe le circostanze per errori difensivi del Gesualdo. In uscita, la difesa ospite perde la palla, nel primo caso è De Falco a approfittarne e nel secondo Jallow.

Il Gesualdo reagisce bene, recupera quasi subito: al 6’ su angolo , il portiere esce male e Memmolo deposita in rete. Il gol del pari viene al 14’, invece, da una prodezza di Starita Ernesto che, dal limite, con un tiro a giro supera il portiere locale.

Inizia una nuova gara, equilibrata. De Falco pericoloso per i locali, al 20’, crossa da posizione pericolosa Gubitoso neutralizza. Occasione sul finire per gli ospiti, Grillo lateralmente calcia Fabbiano si oppone bene , sulla respinta Cavotta manda alto. Nell’ultimo minuto, prima pericoloso Nostrale e Gubitoso si salva in angolo. Ma è Fappiano a salvare per ben due volte il risultato: prima su un tiro di Samba dal limite e poi, dall’angolo, su colpo di testa di Memmolo .

Nel secondo tempo, Covotta calcia bene dal limite di poco fuori e , poi al 14’, Starita con un bel diagonale e ancora Fappiano salva la sua squadra. L’equilibrio si rompe al 20’, lungo lancio per Jallow , il difensore ospite Fulchino tocca con la mano, l’arbitro fischia il rigore. Il fallo sembrava commesso fuori area. La decisione penalizza il Gesualdo: dal dischetto Guida riporta in vantaggio i suoi. La partita è piacevole, prima Guida, solo in area al 30’, calcia e Gubitoso respinge, dall’altra parte Grillo tira e la palla lambisce il palo. Traversa ancora per i locali di Nostrale con un tiro da fuori area poco prima del quarto gol. Jallow supera Fulchino e crossa , al 37’, Guida ha tutto il tempo di stoppare e superare l’incolpevole Gubitoso. Prima del triplice fischio, ancora insuperabile Fabbiano su una punizione di Fulchino ma il portiere non può nulla quando su un cross colpisce di testa di D’Adamo, il portiere respinge e Samba è lesto a ribadire in rete.

Il Gesualdo recrimina per il rigore dubbio e qualche fuorigioco fischiato che ha fermato i suoi attaccanti in azioni pericolose. Forza e Coraggio sale a quota 25, il Gesualdo resta a 17 punti ai limiti della zona playout con le avversarie dirette che giocheranno domani.