Sublimitas 2020, in pole Cafiero de Raho, Manfredi e Spina.

154
Sublimitas 2020, in pole Cafiero de Raho, Manfredi e Spina.
 *La rinomata kermesse, organizzata e ideata da Peppino Colarusso, presidente nazionale della Fibes, per dare lustro alle eccellenze del Sud, si terrà sabato 7 marzo 2020, alle ore 20.30, presso il Park Hotel L’Incontro di Ariano Irpino, come da tradizione.* Stessa location, stesso canovaccio, quello di valorizzare i top-players meridionali. “Solo profili di altissimo spessore saranno insigniti del riconoscimento internazionale- fa sapere il presidente Colarusso alle prese con gli ultimi decisivi ritocchi alla rosa dei nomi che quest’anno si aggiudicherà l’originale premio, il più ambito e il più imitato-. La selezione dei curricula da parte della commissione scientifica ad hoc è rigorosa come mai. Si punta a premiare sempre e soltanto il meglio delle intelligenze che fanno onore al nostro Sud”.
In pole ci sono: Federico Cafiero de Raho, procuratore nazionale antimafia, Michele Maria Spina, nuovo questore di Latina, Gaetano Manfredi, rettore della Federico II di Napoli e da poco nominato ministro dell’Università e della Ricerca. E ancora: Filippo Spiezia, vice presidente Euro Justice, Rossella Miccio, presidente di Emergency, Mimmo Raimondo, presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala DOP, Aldo De Francesco, storica firma de Il Mattino e giornalista di chiara fama, Antonello Perillo, capo redattore della Tgr Campania, Emanuela Sica, avvocato, scrittore e attivista contro la violenza di genere, Pio Santoro, chirurgo ortopedico, Pasquale Del Vecchio, dirigente scolastico, Amato Lamura, medico chirurgo.
Le menzioni speciali andranno invece a: Giovanna Salerno dirigente Digos Questura di Benevento, Angelo Cerulo, direttore Ansa Campania, Ornella Moschella, psicanalista e neurologa, Piero Petroccione, Antonio Criscuoli, pianista, Linda Petriccione, soprano, Ambra Vitiello, soubrette dal fascino mozzafiato.
Norma Bravoco