Antonio Loffredo chiede un incontro al Sindaco Cobino

127

Grottaminarda. Il sindaco della cittadina ufitana potrebbe ricevere, a breve, la richiesta di incontro da parte del coordinatore provinciale degli Autonomi e delle partite Iva, Antonio Loffredo, il quale chiede, ad Angelo Cobino,”di impegnarsi adeguatamente per sostenere i commercianti e le imprese della zona”.

Per Loffredo, infatti, la odierna “città dei servizi” ha perso la caratteristica che aveva:quella cioè di essere”la città del commercio”.

Oggi, Grottaminarda, sta vivendo “una grave crisi nel settore-continua il coordinatore provinciale – e vediamo chiudere tante attività”.

I negozi non sarebbero pieni come una volta. E questo sarebbe” frutto anche di scelte amministrative “. Bisogna anche dire, però, che è unacriai che ha colpito tutti.

E non solo Grottaminarda, che potrebbe essere un importante punto di riferimento. Una possibile causa, Loffredo la attribuisce” alla bretella che circonda la cittadina ed evita alle auto di non passare dal centro, senza transitare”.

Senza dimenticare, ovviamente, tutti i mesi del lockdown dovuti al Covid 19″che ha pesantemente contribuito alla crisi di oggi”.

L’amministrazione, scrive ancora Loffredo,”non è stata all’altezza di mettere in piedi un piano commerciale adeguato”.

Un forte scossone per i commercianti lo avrebbe dato”l’isola pedonale”.

“Al centro ci sono locali chiusi e sfitti”. In merito al mercato settimanale, infine, Antonio Loffredo “la crisi si risente in quanto è una situazione mai affrontata prima”.

Per questo Cobino e la sua squadra devono fare”un ulteriore sforzo perché la città, se non si mette in atto un programma di tutela commerciale, è destinata a morire”.

Giancarlo Vitale

Leggi su TgNewsTV