Sant’Angelo a Cupolo – Bagnara – Nuovo loock per la chiesa

132

Al via i lavori per la sistemazione del tetto della chiesa e della canonica

Tutto pronto per dare il via ai lavori di sistemazione del tetto della chiesa di Santa Maria Assunta e della casa canonica. Il parroco don Antonio Bonavita fa sapere che “i lavori sono finanziati dalla CEI, otto per mille e dalle donazioni dei fedeli”.

Cenno storico La chiesa di Santa Maria di Costantinopoli è stata realizzata dai maestri dell’edilizia campana nel periodo che va dal 1660/1650. In origine, la struttura si presentava in muratura di pietrame disordinato del tipo a sacco. In seguito alla ricostruzione dovuta al terremoto dell’80 in cui subì il crollo della copertura e in parte delle mura perimetrali, presenta due differenti tipologie di costruzione: pietra e tufo.

La muratura nella parte bassa presenta ancora l’originaria tipologia costruttiva in pietrame disordinato; mentre le parti in elevazione sono caratterizzate da una muratura in tufo.
La Chiesa di Santa Maria presenta un’unica navata che si erge su di una pianta rettangolare in muratura continua; mentre il tetto è in doppia falda.