Pubblicato il bando per la Borsa di studio in memoria del prof. Antonio Picariello

120

Pubblicato il bando per la Borsa di studio in memoria del prof. Antonio Picariello

E’ stato appena pubblicato il bando di concorso per l’assegnazione della Borsa di Studio dedicata alla memoria del prof. Antonio Picariello, prematuramente scomparso nel 2020 a causa di un aneurisma cerebrale che non gli ha lasciato scampo.

Si tratta di premi di Laurea Triennale che il CINI, Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, assegna annualmente ai migliori laureati alla triennale di informatica, facoltà presso la quale Antonio Picariello è stato brillantissimo Docente Ordinario di Sistemi di Elaborazione presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione.

Non solo, Picariello infatti è stato anche Coordinatore del Corso di Studi in Ingegneria Informatica, Direttore del laboratorio CINI ITEM e promotore del corso in laurea in Data Science. Ha svolto importanti attività di ricerca internazionale nel settore delle basi di dati, dell’intelligenza artificiale e del data mining.

Oltre a ciò il prof. Picariello, detto “Picus” dagli amici, è stato un meraviglioso marito e padre di tre splendide ragazze, ha svolto un incessante impegno nel sociale guidando il gruppo di CL ad Avellino per anni, lavorando per il Banco Alimentare del capoluogo e spendendosi senza riserva per tutti anche nella sua qualità di Diacono.

Il suo amore per la vita, il suo slancio irrefrenabile, il buon umore e l’ironia che lo hanno sempre contraddistinto, l’intelligenza vivissima e la fede profondissima, sono il lascito di Picariello a chi lo ha conosciuto.

Il Centro di Solidarietà di Avellino “Giovanni e Massimo” OdV – che finanzia le borse di studio con il contributo di Banco Alimentare Campania Onlus – vuole rendere vivo e concreto il ricordo del prof. Picariello, premiando giovani menti brillanti che ne condividono l’impegno e la passione.

Cliccando qui tutti i dettagli del bando dal sito del CINI.