20 gennaio. “Exempla. Il grand tour del saper fare campano”

83

20 gennaio. “Exempla. Il grand tour del saper fare campano”

Domani, venerdì 20 Gennaio, nell’ambito di “EXEMPLA. IL GRAND TOUR DEL SAPER FARE CAMPANO”, la mostra presso la Stazione di Milano Centrale – Sala F7 con esposizione di natività di pregio, magnifiche opere orafe, porcellane e ceramiche artistiche, tessuti, abiti ed accessori di alta sartoria da collezione, opere d’arte contemporanea – aperta alla fine dello scorso anno e visitabile gratuitamente fino al 15 febbraio 2023 – si terrà il workshop “Ischia. Modello di turismo resiliente” dedicato alla promozione strategica dell’Isola Verde, esempio di accoglienza virtuosa, realizzato grazie alla collaborazione tra istituzione pubblica e imprese.
L’evento sarà aperto da Luigi Raia, direttore dell’Agenzia Campania Turismo. Intervengono Vincenzo Ferrandino (sindaco di Ischia), Claudio Salvia (subcommissario di Casamicciola Terme), Irene Iacono (sindaco di Serrara Fontana), Francesco Del Deo (sindaco di Forìo), Giacomo Pascale (sindaco di Lacco Ameno), Dionigi Gaudioso (sindaco di Barano).
Conclude l’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci; modera Rosanna Romano, direttore generale Cultura e Turismo.Ospiti speciali gli artisti Lina Sastri e Gino Rivieccio, che testimonieranno con la loro presenza ed arte, l’essere ischitani d’origine e di cuore.
Il focus, apre la serie dei workshop tematici organizzati dalla Regione Campania per promuovere le sue eccellenze a Milano. Gli approfondimenti dedicati all’artigianato e all’arte presepiale (3 febbraio – ore 11.00-13.00) alle destinazioni turistiche enogastronomiche, (3 febbraio – ore 15.00-17.00), ai beni culturali (9 febbraio – ore 15.00-17.00), ai borghi e cammini (10 febbraio – ore 11.00-13.00), al cinema, allo spettacolo dal vivo, all’editoria (10 febbraio – ore 15.00- 17.00) avranno un taglio sia scientifico che divulgativo.
Il progetto “Azioni diffuse per la competitività regionale sul mercato turistico nazionale ed internazionale”, è realizzato attraverso la Direzione Generale Turismo e Cultura, in collaborazione con l’Agenzia Regionale Campania Turismo e finanziato con risorse del Fondo Unico Nazionale per il Turismo.