Bisaccia (AV) – Dal 28 dicembre all’1 gennaio si terrà la quarta edizione della festa d’inverno, ideata dallo scrittore e poeta Franco Arminio.
Il paesologo propone un programma ricco di eventi che si svolgeranno tra la casa della paesologia, recentemente spostata a Bisaccia, e il Castello Ducale.

Si parte da Marco Esposito con la presentazione del suo libro ”Zero a sud”, per proseguire con le ” Canzoni meravigliose” di Gianni Aversano. Non mancheranno le passeggiate paesologiche, quest’anno a Conza della Campania, Castelnuovo di Conza Laviano e Aquilonia.
E ancora presentazioni con Alberto Saibene e reading con Vittorino Curci e Guido Celli. C’è spazio anche per il teatro con Egidia Bruno e ”La mascula” tratto dal suo omonimo racconto, vincitore del premio Massimo Troisi 2002. Immancabili canti e balli con Ragnatela Folk Band, Francesco Durante e i Cantori delle Riserve.
Inoltre, dal 28 al 30 sarà possibile partecipare al percorso Estì – Laboratorio di danza contemporanea per non professionisti a cura di Paola Bianchi (riservato a 15 persone con la possibilità d’iscriversi all’indirizzo: casadellapaesologia@gmail.com)
Negli stessi giorni sarà presente anche Ivan Fantini con la sua azione ”Prendete quel che volete, mettete quel che potete” che si terrà presso il Bar Solazzo.