Grottaminarda (AV) – Si lavora per un campionato di vertice.La società è intenzionata a fare una squadra che possa lottare per la promozione

536

Grottaminarda.   Si partirà, probabilmente, dalla riconferma dell’allenatore. Che, nell’ultima parte del campionato scorso, ha fatto bene portando il Grotta agli spareggi promozione con l’Ottaviano: persi senza sconfitte, due pareggi che hanno fatto perdere le speranze di andare in Eccellenza.

Per il terzo anno consecutivo, la società ufitana ha fatto tutto il possibile per tornare a giocare la competizione che più le compete. Mister Raffaele Di Pasquale, quindi, potrebbe ancora lavorare alla squadra per affrontare il prossimo campionato di Promozione.
Smentite le voci sulla richiesta di ripescaggio e di fusione con l’Eclanese, la dirigenza è decisa a ritentarci. Stavolta per arrivare, possibilmente, prima in classifica. Ma un punto fermo dovrebbe essere mister Di Pasquale per poi cominciare a fare il mercato. A restare, comunque, saranno i due ragazzi locali, Barbiero e Penta, insieme ad Annunziata. Mentre a partire sarà Russo. Per il centrale di difesa Di Franco, si nutrono perplessità sulla sua permanenza a Grottaminarda. Dove però, alla fine, potrebbe ancora restare.

Giancarlo Vitale