Il Grotta pareggia in trasferta dopo essere stato in vantaggio

633
Costa d’Amalfi(Salerno). Una vittoria sfuggita di mano nell’ultimo quarto d’ora. Quando sembrava che, il Grotta, potesse tornare con i tre punti in tasca. Due a due il risultato finale. Dopo che i giallorossi nel giro di pochi minuti, nella prima frazione di gioco, aveva segnato due volte. Ancora con Russolillo e Petrone che ripetevano le prodezze di sette giorni fa nel derby con l’Ariano. Forse, gli uomini di mister Iuliano, che sicuramente si sarà fatto sentire negli spogliatoi al termine dei novanta minuti, hanno tirato i remi in barca prima del dovuto. Questo dimostra che, nel campionato di Eccellenza, sono vietate ogni tipo di distrazioni.
Comunque, se si vuole essere ottimisti, un punto in trasferta non si butta via. Anche perché serve a smuovere ancora di più la classifica. Ma, in settimana, Iuliano avrà da lavorare. Sopratutto sull’atteggiamento mentale dei giallorossi.
Giancarlo Vitale