Grotta Calcio- Piedi ben piantati a terra e testa al campionato . La squadra di Iuliano si candida tra le protagoniste per una seconda parte del campionato d’Eccellenza.

Grottaminarda. Dopo una vittoria così, ci si sente autorizzati a pensare in grande. Ma sarebbe un errore, e pure grave, se si dovesse fare. Il sonante 5 a 0 ottenuto, fuori casa, dal Grotta contro l’Alfaterna, in trasferta a Nocera Superiore, invece deve avere l’effetto contrario. Grande entusiasmo, consapevolezza dei propri mezzi, ma piedi ben saldi a terra. I ragazzi di mister Iuliano, questo è sicuro, saranno un osso duro per le altre squadre che, dal campionato di Eccellenza, girone B, vogliono fare il salto di qualità. E tra queste possiamo annoverare, comunque, anche la società del patron Mauro Piccolo. Che, tra l’altro, è in piena corsa per i play off di fine stagione. 28 punti, terza in classifica, in attesa degli altri recuperi della 17esima giornata. Oggi pomeriggio, infatti, giocheranno Vis Ariano Accadia e Costa d’Amalfi, entrambe appaiate i classifica con i giallorossi ufitani. E tutte e due in trasferta: a Pontecagnano i primi e i salernitani nel derby con il S. Maria Cilento. Ma nel club grottese si respira ottimismo. Nonostante il motto sia”facciamo un passo alla volta “, ripetuto  come un mantra dal presidente al custode dello stadio. Certamente la svolta l’avranno data i nuovi. Da Mustone a Cataruozzolo, entrambi locali che tornano ad indossare i colori” della nostra squadra del cuore “. Francesco, l’attaccante tornato a casa, da Mirabella, ha anche segnato un gol, ieri, con un gesto da punta pura. Dopo un filtrante di Brogna, con un tocco in area. Ed il terzino, Mustone, ha suonato la carica. Come Mulessi e Castro e Pugliese. Così anche Brogna, Volzone. Tutti insomma sono stati bravissimi nell’ultima partita del 2020. E adesso tutti con la testa alla prossima partita di campionato. Il 5 gennaio del nuovo anno, al Romano, contro il Vico Equense. Iuliano ordinera’lo sciogliete le folle per qualche giorno per poi riprendere gli allenamenti. I ca. Pani, prossimi. I avversari del Grotta, si sono intanto rinforzati con l’arrivo di Limatola, esterno offensivo ex Virtus Avellino, e Martone, che arriva dalla serie D dove ha giocato con il Gragnano, squadra dicui era capitano.   Giancarlo Vitale