Ricostruzione di carriera il Miur condannato al riconoscimento dell’anzianità pre ruolo 

110

L’Anief Campania, associazione professionale e sindacale, ha ottenuto cinque nuove vittorie presso la Sezione Lavoro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, conseguendo l’accertamento del diritto dei docenti precari al riconoscimento dell’anzianità di servizio maturata ai fini dell’attribuzione della medesima progressione stipendiale prevista per i dipendenti a tempo indeterminato.

Il Giudice del lavoro di Santa Maria Capua Vetere, infatti, ha accolto le tesi Anief degli avvocati Walter Miceli, Fabio Ganci e Guglielmo Abbate e ha condannato il MIUR a collocare gli odierni ricorrenti nelle fasce stipendiali, conseguenti all’immediato e integrale riconoscimento di tutta la pregressa anzianità pre ruolo senza alcun abbattimento, alla stregua del principio di non discriminazione tra lavoratori a tempo determinato e quelli a tempo indeterminato.

La questione, com’è noto, rappresenta il cavallo di battaglia “storico” del sindacato Anief e oggi costituisce “giurisprudenza consolidata” sia nelle Corti territoriali che in Cassazione.