Gesualdo-Castelpoto 0-1, gli ospiti vincono con un rigore contestato

63

Il Castelpoto batte il Gesualdo con un rigore contestato nella prima giornata del campionato di Promozione. Era il 30′, una conclusione ospite sbatteva sul corpo di Trambarulo in area, l’arbitro fischia il rigore contestato perchè il braccio era attaccato al corpo. Sul dischetto va Romano che realizza. Gli ospiti con Petrone qualche minuto dopo vicini al secondo gol. I padroni di casa non riescono a rendersi pericolosi.

Nel secondo tempo, ancora Petrone in area perde il tempo e spreca da favorevolissima posizione. L’allentore dei locali cerca di cambiare qualcosa, in campo Pescara e sostituisce anche il portiere Sorrentino con il giovane Manfredi , in campo anche Nitti. Nulla da fare, tanto impegno. Un gol realizzato fa Volzone viene annullato per fuorigioco, anche questa occasione la decisione è stata fortemente messa in dubbio dal Gesualdo.

Il tecnico Napolitano partito in ritardo dovrà rivedere qualcosa, oggi c’era qualche assenza forse qualche altro calciatore sarà tesserato per garantire alla squadra più competitività e un campionato con soddisfazioni per i tanti tifosi che seguono la squadra.