Il cane antidroga “Susy” scova un nascondiglio di droga

53

Il cane antidroga “Susy”, pittbull della Polizia Penitenziaria del Distaccamento Antidroga di Benevento, scova un nascondiglio di droga

L’utilizzo dei cani antidroga è particolarmente temuto dagli spacciatori perché gli animali
addestrati sono in grado di trovare i nascondigli dove lo stupefacente è custodito in attesa della vendita.
Durante i controlli finalizzati alla prevenzione e repressione di sostanze stupefacenti o psicotrope da parte del comandante di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Arienzo e dei Dirigenti “Ufficio Sicurezza Napoli” il cane Susy ha segnalato droga. Finisce nei guai una giovane donna P.G. di anni 41 di Napoli la quale si accingeva a far visita al figlio detenuto.
Lo stupefacente è stato recuperato e posto sotto sequestro in attesa delle disposizioni che l’autorità giudiziaria stabilirà.