Morra(AV) ricorda l’appartenenza di De Sanctis

545

”L’incontro culturale -Un Viaggio Sentimentale nel paese natale di Francesco De Sanctis- è un modo per ricordare l’umanitĂ  e la semplicitĂ  del De Sanctis, nel suo puro senso di appartenenza alla comunitĂ  di Morra De Sanctis”.

Queste, le prime dichiarazioni del Prof.Davide Di Pietro, tra le figure generatrici dell’avvenimento culturale, dedicato al Critico Letterario, nonchè Primo Ministro dell Pubblica Istruzione dell’Italia Unita.

Un week-end, quello del 2 e 3 settembre, all’insegna di spettacoli teatrali e proiezioni di cortometraggi, esaltanti il grande De Sanctis e la sua Morra, principalmente nei fili culturali e scolastici con i piĂš giovani.

Il Prof.Di Pietro conclude, riportando uno dei piĂš celebri pensieri del De Sanctis, espresso in un discorso a Trani, nell’ultima fase della sua vita, davanti ad una giovane platea, con cui esortava i ragazzi allo studio, inteso come sapere ed educazione.

L’ Irpinia tutta è invitata a rivivere il paese natale di Francesco De Sanctis, a partire dalle 18.30 di sabato e domenica, nella piazza portante il Suo nome.