Furto di acqua: 40enne di Montoro  denunciata dai militari della Stazione di Montoro Inferiore perché ritenuta responsabile del reato di furto aggravato.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Questa volta a farne le spese una 40enne di Montoro, denunciata dai militari della Stazione di Montoro Inferiore perché ritenuta responsabile del reato di furto aggravato.

La donna aveva trovato il modo per “risparmiare” sulla bolletta dell’acqua, rimuovendo i sigilli apposti dal personale della società che gestisce la rete idrica ed allacciandosi abusivamente alla condotta, garantendo così alla sua abitazione la fornitura di tale bene primario.

Alla luce delle evidenze emerse, per la 40enne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Altre notizie su Tg News Tv