Dopo una vita di lavoro, arriva il meritato traguardo della pensione. Cambia la vita, le abitudini, le giornate avranno uno scorrere diverso. Meno stress, tensione, più tempo da dedicare a se stesso e alla famiglia.

Venerdì 29 novembre per Luciano Carrabs è stato l’ultimo giorno di lavoro. Dopo oltre quaranta anni, da lunedì inizia una nuova vita. Anni trascorsi nello stabilimento di Grottaminarda , l’allora Fiat Iveco, vanto di un’intera provincia. A produrre autobus da dove poi partivano per percorrere le strade di tutta Italia ma anche fuori dai confini nazionali. Poi, la crisi e negli ultimi anni, con compiti diversi , campo base a Vasto per sortite in Sicilia, Sardegna , Torino dove la direzione centrale ritenesse necessario il suo intervento per la risoluzione delle varie problematiche. Si è sempre contraddistinto per abnegazione, professionalità e serietà, nella consapevolezza che il lavoro è un diritto che va onorato con grande impegno e responsabilità.

Potrà dedicarsi  alle sue grandi passioni quali la politica e la caccia. Già consigliere comunale e provinciale all’epoca dell’Amministrazione Anzalone che lo apprezzò tanto al punto da dargli la Presidenza dell’ATC Ambito Territoriale di Caccia, adesso più da vicino potrà seguire e, consigliare, sulle vicende locali ma non solo. E non dovrà più subordinare agli impegni lavorativi le giornate da dedicare alla caccia. Non da ultimo, i suoi tanti amici avranno più tempo da trascorrere con lui in modo spensierato e allegro.